Agenzia Giornalistica - Savona Notizie Agenzia Giornalistica - Savona Notizie
22/09/2018
ASN online - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Agenzia quotidiana di informazioni e opinioni 
   Chi siamo      Servizi      Pubblicità      Per i vostri comunicati      Collabora      Lettere al direttore      Newsletter
Registrati
login:
password:
Hai dimenticato la password?
Attualità
Cronaca
Cultura
Curiosità
Dove andare
Gastronomia
Informatica
Musica
Politica
Racconti e poesie
Scadenze
Sport
AMICI DEL SASSELLO
 Associazione
 Biblioteca
 La Voce del Sassello
 Museo Perrando
Google

   BORSA
METEO

 

Argomento 'Attualità'

Cnr: la Sicilia si allontana dall'Italia
Data di pubblicazione: 23/12/2017
Cnr: la Sicilia si allontana dall'Italia Individuato sotto il fondale del Mar Ionio un sistema di faglie che ha controllato l¡¯evoluzione dell¡¯antico oceano della Tetide e che ¨¨ ancora in grado di innescare processi vulcanici e sismici. A svelarlo, uno studio coordinato dall¡¯Istituto di scienze marine del Cnr di Bologna, in collaborazione con Universit¨¤ di Parma, Ingv e Geomar (Germania), pubblicato su Nature Communications Un sistema di spaccature profonde sta separando la Sicilia dal resto dell¡¯Italia nella regione compresa tra lo stretto di Messina e l¡¯Etna. Lungo queste strutture geologiche risale materiale del mantello che formava il basamento dell¡¯oceano mesozoico, chiamato Tetide, da una profondit¨¤ di circa 15-20 chilometri. Si tratta di una vera e propria finestra sotto il fondale del Mar Ionio, che consente di osservare da vicino blocchi dell¡¯antico oceano, svelando i processi che hanno portato alla sua formazione. Lo studio Lower plate serpentinite diapirism in the Calabrian Arc subduction complex, condotto da un team di ricercatori dell¡¯Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche (Ismar-Cnr) di Bologna, dell¡¯Universit¨¤ di Parma, dell¡¯Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e del Geomar (Kiel, Germania), ¨¨ stato pubblicato su Nature Communications. 'Le faglie lungo le quali risale il mantello della Tetide¡±, spiega Alina Polonia, ricercatrice Ismar-Cnr e coordinatrice della ricerca, ¡°controllano anche la formazione del Monte Etna, dimostrando che si tratta di strutture in grado di innescare processi vulcanici e causare terremoti. Queste faglie, infatti, sono profonde e lunghe decine di chilometri, e separano blocchi di crosta terrestre in movimento reciproco¡±. Attraverso uno studio multi-disciplinare, che integra immagini acustiche del sottosuolo, dati geofisici e campioni di sedimento, acquisiti nel corso di spedizioni scientifiche con la nave oceanografica del Cnr Urania, ¨¨ stato possibile identificare le faglie, ricostruire la loro geometria e scoprire anomalie geochimiche nei sedimenti legate alla presenza di fluidi profondi. L¡¯analisi di tutti i dati raccolti ha permesso di proporre un modello geologico che conferma l'origine profonda del materiale in risalita lungo le faglie. 'Grazie a questa scoperta', prosegue Alina Polonia, ¡°l¡¯Arco Calabro, il sistema di subduzione tra Africa ed Europa nel Mar Ionio, ha un importante primato: ¨¨ l¡¯unica regione al mondo in cui sia stato descritto materiale del mantello in risalita dalla placca in subduzione. Questa scoperta avr¨¤ importanti implicazioni per capire meglio come si formano le catene montuose e come questi processi siano legati ai forti terremoti storici registrati in Sicilia e Calabria¡±. Nella foto: mappa strutturale del complesso di subduzione dell¡¯Arco Calabro occidentale con la distribuzione dei diapiri di serpentino (aree in rosso) scoperti lungo le faglie che stanno separando la Sicilia dal resto dell¡¯Italia. La linea sismica in alto a destra mostra uno di questi diapiri che risale lungo la faglia. La sezione B©\B¡¯ ¨¨ ortogonale al margine continentale e illustra il controllo esercitato dalle faglie sulla formazione del monte Etna e dei diapiri di serpentino che sono alimentati direttamente dal mantello della placca africana. Fonte Cnr
Stampa Torna alla home page
 ARCHIVIO
 
RICERCA IN ASN   
 
  FOTO GALLERIA
SCRIVI
(solo utenti registrati)
Opinioni
Commenti
Sfoghi
Racconti e poesie
Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni

Privacy Copyrights © - ASN - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Tutti i diritti sono riservati
direttore responsabile: Gianpaolo Dabove - partita Iva 00874170095
  realizzato da Visiant Outsourcing