Agenzia Giornalistica - Savona Notizie Agenzia Giornalistica - Savona Notizie
16/10/2017
ASN online - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Agenzia quotidiana di informazioni e opinioni 
   Chi siamo      Servizi      Pubblicità      Per i vostri comunicati      Collabora      Lettere al direttore      Newsletter
Registrati
login:
password:
Hai dimenticato la password?
Attualità
Cronaca
Cultura
Curiosità
Dove andare
Gastronomia
Informatica
Musica
Politica
Racconti e poesie
Scadenze
Sport
AMICI DEL SASSELLO
 Associazione
 Biblioteca
 La Voce del Sassello
 Museo Perrando
Google

   BORSA
METEO

 

Argomento 'Attualità'

Cani a spiaggia: dove portarli in Liguria
Data di pubblicazione: 01/05/2017
Cani a spiaggia: dove portarli in Liguria Almeno una famiglia italiana su quattro possiede un cane o un gatto e per facilitarla a portare la bestiola in vacanza (e contrastarne l’abbandono) la sezione savonese dell’Enpa, con una battaglia iniziata da sola nei primi anni novanta, riuscì a convincere il Ministero competente a dettare norme sull’accesso degli animali domestici alle spiagge, che hanno poi consentito, grazie alla lungimiranza delle Capitanerie di Porto, prima tra tutte quella di Savona, l’attivazione, su progetti gratuiti dell’Enpa, dei primi bagni aperti a cani e gatti, divenuti ora oltre 800 sulle coste italiane.

<<Ma in provincia di Savona non tutti i comuni le hanno ancora realizzate – dicono gli animalisti dell’Enpa locale - e quindi la Protezione Animali continua la sua battaglia con lo scopo di ottenere almeno una spiaggia libera gratuita o comunale a prezzi modici aperta agli animali; ciò ha finora favorito l’apertura di otto strutture private ad Alassio, Albenga, Albissola Mare, Laigueglia, Spotorno ed undici pubbliche ad Alassio, Andora, Ceriale, Finale Ligure, Loano, Pietra Ligure e Noli, non tutte a buon prezzo le prime e non tutte ben attrezzate e curate le seconde.

VEDI Spiagge per cani in Liguria

Ma vi sono ancora sette comuni che, malgrado anni di insistenze dell’Enpa, non ne vogliono sapere; particolarmente ostica l’Autorità Portuale, proprietaria delle spiagge del capoluogo e malgrado l’impegno garantito dal sindaco Caprioglio in campagna elettorale. Comportamenti poco saggi, perché il turismo animalista non è più una “nicchia” ma un settore sempre più in crescita e quindi importante per le economie dei paesi della riviera; e l’associazione ha un lungo elenco di proteste di turisti con cane contro i comuni non ancora attrezzati, che dichiarano di dover trascorrere altrove le vacanze.

Così – continuano gli animalisti - in questi giorni, con buon anticipo sull’inizio della stagione estiva l’Enpa ha nuovamente inviato ai sindaci inadempienti (una legge regionale del 2000 ed un accordo Stato-regioni del 2003 dettano norme precise in materia) il progetto completo di una spiaggia, dimostrando che ci vuole davvero poco e pochi soldi per realizzarla, bastando soltanto un po’ di buona volontà! Ed ai cittadini e soprattutto turisti che vogliono dare una mano, la Protezione Animali fornisce gli indirizzi mail a cui mandare, senza offendere, civili proteste:
authority@porto.sv.it   
staff.sindaco@comune.savona.it   
segretario@comune.albisola-superiore.sv.it   
turisport@comune.celle.sv.it   
sindaco@comune.vado-ligure.sv.it   
b.sindaco@comune.bergeggi.sv.it   
cultura@comuneborgioverezzi.it   
sindaco@comune.varazze.sv.it   

(nella foto è lo stabilimento PlutoBeach di Spotorno)


Fonte Enpa Savona
Stampa Torna alla home page
 ARCHIVIO
 
RICERCA IN ASN   
 
  FOTO GALLERIA
SCRIVI
(solo utenti registrati)
Opinioni
Commenti
Sfoghi
Racconti e poesie
Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni

Privacy Copyrights © - ASN - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Tutti i diritti sono riservati
direttore responsabile: Gianpaolo Dabove - partita Iva 00874170095
  realizzato da Visiant Outsourcing