Agenzia Giornalistica - Savona Notizie Agenzia Giornalistica - Savona Notizie
18/10/2017
ASN online - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Agenzia quotidiana di informazioni e opinioni 
   Chi siamo      Servizi      Pubblicità      Per i vostri comunicati      Collabora      Lettere al direttore      Newsletter
Registrati
login:
password:
Hai dimenticato la password?
Attualità
Cronaca
Cultura
Curiosità
Dove andare
Gastronomia
Informatica
Musica
Politica
Racconti e poesie
Scadenze
Sport
AMICI DEL SASSELLO
 Associazione
 Biblioteca
 La Voce del Sassello
 Museo Perrando
Google

   BORSA
METEO

 

Argomento 'Musica'

Musica. Krall, Linkin Park, Lele, Guetta
Data di pubblicazione: 19/02/2017
Musica. Krall, Linkin Park, Lele, Guetta Diana Krall 12/13 ottobre in Italia

L’attesissimo nuovo album Turn Up the Quiet della celebre cantante Diana Krall, più volte insignita di premi Grammy®, verrà pubblicato su etichetta iI 5 maggio da Verve Records.
Basta ascoltare poche battute del nuovo album Turn Up the Quiet di Diana Krall per avvertire la gioia provata dall’artista nel realizzare l’incisione.
Le prime parole che Diana canta sono "Di recente, mi sorprendo a guardar le stelle". Pochi minuti più tardi, la stessa voce si chiede, "Non è romantico?", con una tale dolcezza che non lascia spazio a contestazioni.
“Ho pensato a questi brani a lungo. La compagnia di alcuni fra i miei migliori amici – anche sul piano musicale – mi ha permesso di raccontare queste storie esattamente nel modo che desideravo. A volte, si deve semplicemente far emergere il silenzio per essere sentiti meglio.”
Diana Krall è per prima cosa, da sempre, una pianista jazz. In questo caso è più che mai la leader del gruppo, avendo scelto il repertorio, curato gli arrangiamenti e allestito tre differenti formazioni per le sedute di incisione.
Turn Up The Quiet è una coproduzione con Tommy LiPuma, già produttore di molti album di grande successo di Diana, inclusi “All For You”, “The Look Of Love” e “Live In Paris”. L’album, ancora una volta, è stato registrato e mixato da Al Schmitt presso i Capitol Studios di Hollywood.
Turn Up The Quiet inizia con “Like Someone in Love” in trio: Diana, Christian McBride al contrabbasso e Russell Malone alla chitarra, protagonista anche di una meravigliosa cavalcata sulle note di "Blue Skies". La stessa formazione riappare verso la fine del disco, in tempo per svelare la vera essenza di "Dream", il classico di Johnny Mercer, impreziosito da una delle migliori orchestrazioni mai firmate da Alan Broadbent.
Un quintetto con Karriem Riggins alla batteria e Tony Garnier al contrabbasso – in cui compare anche il violino di Stuart Duncan – affronta "I'll See You In My Dreams", mentre Marc Ribot si produce in una delle sue più liriche sortite chitarristiche nella splendida versione di "Moonglow".
Il terzo ensemble in Turn Up The Quiet (con il chitarrista Anthony Wilson, il contrabbassista John Clayton Jr. e il batterista Jeff Hamilton) offre una delle più suadenti interpretazioni del disco: "Sway", che suggerisce il seguito della storia a schermi ormai spenti.
Diana Krall ha sempre attinto ai tesori del passato, ridando nuova linfa e modernità alle canzoni, ma qui, in Turn Up The Quiet, è riuscita a togliere anche gli ultimi granelli di polvere da alcune delle pagine migliori del ricchissimo songbook americano.
Nelle canzoni selezionate sono presenti i consueti temi dell’amore, della speranza e così via, ma non si tratta di mera evasione. Turn Up The Quiet è l’opera e l’arte di una donna che sta vivendo i migliori giorni (e le migliori notti) della sua vita.
Track listing:
1. Like Someone In Love
2. Isn't It Romantic
3. LOVE
4. Night and Day
5. I'm Confessin'
6. Moonglow
7. Blue Skies
8. Sway
9. No Moon At All
10. Dream
11. I'll See You In My Dreams
Diana Krall è l’unica cantante jazz con all’attivo otto album ad avere debuttato in testa alla classifica jazz di Billboard. Ad oggi, i suoi album hanno conquistato cinque Grammy® Award, otto Juno® Award, nove dischi d’oro, nove di platino e sette multi-platinum. L’arte unica di Diana trascende i generi musicali, facendone una delle artiste più acclamate del nostro tempo.
Diana ha di recente annunciato il prossimo tour mondiale, che prenderà il via il 2 di giugno in Nord America con la data allo State Theater di Minneapolis (ulteriori date verranno comunicate nelle prossime settimane). Sarà poi la volta dell’Europa, a partire dal 10 settembre al Musikteater di Vejle, in Danimarca. Quanto all’Italia, sono previste due date: a Milano (Teatro degli Arcimboldi) il 12 ottobre, e il giorno seguente all’Auditorium di Santa Cecilia in Roma. Per ulteriori dettagli sul tour www.dianakrall.com/tour

Fonte Universal Music


Linkin Park il 17 giugno a Monza

Nuovo singolo www.youtube.com/watch?v=lp00DMy3aVw&feature=youtu.be   

I Linkin Park hanno annunciato il loro ritorno con il nuovo album One More Light in uscita il 19 maggio e il nuovo singolo Heavy, feat. Kiiara, disponibile da oggi in streaming e download. Un lyric video del brano è ora online su YouTube, cliccate qui per guardarlo.

Nel rispetto della loro continua evoluzione e trasformazione, la rock band già vincitrice di alcuni Grammy Awards, sarà live su Facebook stasera alle 21 per una performance esclusiva e per rispondere ad alcune domande arrivate direttamente sulla piattaforma. I Linkin Park, con gli oltre 62 milioni di follower, sono la band più seguita al mondo su Facebook e senza dubbio stasera sarà un’esperienza indimenticabile per i milioni di fan in tutto il mondo.

One More Light, che può già essere ordinato su linkinpark.com , è il settimo album della band di Los Angeles. Il loro primo album, Hybrid Theory, è l’album di debutto di maggior successo di questo secolo nel loro paese ed è stato certificato “album di diamante” con oltre 10 milioni di copie vendute. I Linkin Park hanno vinto 2 Grammy Award, 5 American Music Award, 4 MTV VMA Award, 10 MTV Europe Music Award e 3 World Music Award.

I Linkin Park saranno in concerto in Italia per l’ I-Days Festival di Monza il 17 giugno.


Fonte Warner Music


Lele dopo Sanremo in tour

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte con il brano “Ora mai”

E’ partito l’Instore tour di Lele, il giovane cantautore napoletano che ha trionfato sul palco del 67° Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte con il brano “Ora mai”.

Dopo i primi tre imperdibili appuntamenti a Salerno, Pomigliano d’Arco e Caserta, l’instore tour continuerà nelle principali città italiane, dove Lele avrà modo di incontrare i fan e presentare il disco d’esordio “CostruirE 2.0”.

Questi i prossimi appuntamenti confermati di un calendario in costante aggiornamento: il 15 febbraio a Salerno (ore 15.00 c/o Libreria Feltrinelli - Corso Vittorio Emanuele, 232) e a Pomigliano d’Arco (ore 18.30 c/o La Feltrinelli Point e La Distilleria - Via Roma, 281); il 16 febbraio a Caserta (ore 16.00 c/o Juke Box – TrovaCd - via Cornacchia, 10); il 18 febbraio a Roma (ore 16.30 c/o Mondadori Bookstore del C.C. La Romanina); il 20 febbraio a Firenze (ore 16.30 c/o la Galleria del Disco); il 21 febbraio a Varese (ore 15.00 c/o Varese Dischi); il 22 febbraio a Milano (ore 15.30 c/o Mondadori Megastore di Piazza Duomo); il 23 febbraio a Marcon - VE (ore 17.00 c/o C.C. Valecenter); il 24 febbraio a Nola - NA (ore 18.30 c/o Mondadori Megastore del C.C. Vulcano Buono); il 25 febbraio a Rende - CS (ore 17.30 c/o Media World del C.C. Metropolis).

Il video di “Ora mai” ha già superato il milione di visualizzazioni
ed è il più visto tra quelli delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo di quest’anno.

Lele (nome d’arte di Raffaele Esposito) ha 20 anni ed è nato a Pollena Trocchia (provincia di Napoli), dove vive con i genitori e il fratello. Fin da piccolo ha la passione per la musica e per il canto: a 6 anni si avvicina al pianoforte, strumento che continuerà a studiare entrando a 12 anni al conservatorio di Napoli San Pietro a Majella. Suona inoltre la chitarra da autodidatta. Lele, prima ancora di essere un cantante, è un autore e compositore: scrivere è una passione che coltiva da sempre, e già a 12 anni inizia a creare testi e musiche delle sue canzoni in italiano e in inglese. Tra le sue passioni, oltre alla musica, ci sono il basket, i viaggi, le moto ed in particolare Valentino Rossi. A metà marzo 2016 Lele accede al serale di Amici e sceglie di concorrere per la squadra Bianca accanto a Emma e Elisa, reputando quest’ultima “più vicina al suo mondo inglese”. Il 27 maggio 2016 è uscito il suo primo album, “Costruire”, che ha dato inizio al suo percorso di musicista, sostenuto anche dall’affetto dei suoi fan (più di 137.000 su Facebook e 425.000 su Instagram). Lele è stato scelto da Elisa e da Emma come opening-act di alcune date dei rispettivi tour nei palasport, esibendosi in un set voce, chitarra e loop station.

Fonte Parole & Dintorni


David Guetta, oltre 9 milioni di album venduti in tutto il mondo, torna in Italia

David Guetta torna in Italia per una unica e imperdibile data! Appuntamento al 28 luglio a Piazzola sul Brenta (PD), in occasione del Postepay Sound Festival che si terrà all'Anfiteatro Camerini.

I live di Guetta sono sempre stati di grande impatto, caratterizzati da luci ed effetti speciali che, insieme alla musica, regalano ai fan uno show a 360°. Il dj e produttore francese è pronto a far ballare il pubblico di Piazzola sul Brenta con uno show che rimarrà impresso nella memoria.

L’ultimo live di Guetta si è svolto il 12 agosto 2016 al Parco Gondar di Gallipoli dove ha presentato l’inno di Uefa Euro 2016, “This one’s for you”.

Il 2016 viene segnato dalla collaborazione tra David Guetta e l’artista tedesco Robin Schulz con il brano “Shed a light”. Ad aiutare il progetto anche i Cheat Codes, trio elettronico che fa base a Los Angeles. La hit, certificata oro per le vendite in Italia, è #32 su Spotify Globale e #33 su Spotify Italia, inoltre, ha raggiunto più di 1.5 milioni di streaming quotidiani in tutto il mondo ed è stata in Top 10 di iTunes in 40 Paesi. Uscito a fine 2016, il video ha già raggiunto oltre 20 milioni di visualizzazioni.

A settembre è invece uscita “Would I Lie to You Baby”, una produzione pensata insieme al francese, Cedric Gervails, e al cantante americano, Chris Willis. Il brano, certificato disco d’oro in Italia, ha raggiunto più di 46 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Il 27 novembre 2015 è uscito 'Listen Again', il repack del successo internazionale dell’album 'Listen' di David Guetta che contiene le 14 tracce originali e 8 inediti in un doppio cd. Il sesto album del Dj è ricco di collaborazioni stellari, tra cui: Nicki Minaj, Sia, John Legend, Emilie Sandé, Afrojack e tanti, tanti altri

Il dj e producer ha cambiato il suo processo creativo per lavorare in un modo, sotto un certo punto di vista, più tradizionale. Il risultato è un album che rischia e che, nella sua completezza musicale, si rivela spettacolare.

David Guetta nasce a Parigi 47 anni fa. Ha iniziato la sua carriera nei club parigini negli anni ’80. Nel corso degli anni, grazie alle sue track super orecchiabili ed alle innumerevoli collaborazioni con cantanti e dj di risma internazionale, si è guadagnato la fama di Dj e Producer numero 1 al mondo. Continua a suonare nei più importanti club e festival di tutto il mondo.

Fonte Warner Music
Stampa Torna alla home page
 ARCHIVIO
 
RICERCA IN ASN   
 
  FOTO GALLERIA
SCRIVI
(solo utenti registrati)
Opinioni
Commenti
Sfoghi
Racconti e poesie
Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni


Privacy Copyrights © - ASN - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Tutti i diritti sono riservati
direttore responsabile: Gianpaolo Dabove - partita Iva 00874170095
  realizzato da Visiant Outsourcing