Agenzia Giornalistica - Savona Notizie Agenzia Giornalistica - Savona Notizie
11/12/2017
ASN online - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Agenzia quotidiana di informazioni e opinioni 
   Chi siamo      Servizi      Pubblicità      Per i vostri comunicati      Collabora      Lettere al direttore      Newsletter
Registrati
login:
password:
Hai dimenticato la password?
Attualità
Cronaca
Cultura
Curiosità
Dove andare
Gastronomia
Informatica
Musica
Politica
Racconti e poesie
Scadenze
Sport
AMICI DEL SASSELLO
 Associazione
 Biblioteca
 La Voce del Sassello
 Museo Perrando
Google

   BORSA
METEO

 

Argomento 'Musica'

Impazziti per gli Iron Maiden e ora Roma e Trieste
Data di pubblicazione: 24/07/2016
Impazziti per gli Iron Maiden e ora Roma e Trieste Primo concerto a Milano, poi Roma e Trieste

L’età media è sessanta tonda tonda, come non sentirli? Mandare in delirio 15mila persone al Mediolanum Forum di Assago venerdì 22 e prepararsi a replicare stasera 24 a Roma (PostePay Rock) e fra due giorni 26 a Trieste in piazza Unità d’Italia!

E pensare che proprio un anno fa l’istrionico Dickinson dovette lottare con un cancro alla lingua da cui il pilota (patentato!) dell’ aereo Ed Force One (il Boeing 747 che trasporta band, seguito e attrezzature) è guarito.

Mediolanum gremito di giovani, famiglie (tanti cucciolotti non raggiungevano i dieci anni), tanti capelli bianchi, molti senza capelli, insomma oltre 40 anni di storia resa immortale da questi giovanotti che hanno suonato, saltellato e ballato per due ore (puntuale inizio alle 21, ripuntuale chiusura alle 23), tutti da decenni nella leggenda della musica.

La scaletta? Beh, con dei fan che spaziano dai 7 ai 77, la band è stata abile ad alternare mitici pezzi storici a quelli nuovi dell’ultimo album The book of souls: 12 brani più 3 di bis, appunto per due ore esatte di musica buona.

Il pubblico, raccolto nella stupenda struttura fuori Milano, si è divertito ed ha partecipato cantando e ballando: Dickinson e pubblico hanno trasformato ogni ritornello in un matrimonio mistico che solo la musica sa proporre. E ciò lo puoi sentire quando hai di fronte una band che in live riesce a dare il meglio di se. Pochi eguali per questi eterni ragazzi:

- Stephen Percy Harris 60 anni bassista
- David Michael Murray 60 chitarrista
- Paul Bruce Dickinson 58 cantante
- Janick Robert Gers 59 chitarrista
- Michael Henry McBrain 64 batterista
- Adrian Frederik Smith 59 chitarrista

Ma non solo musica, gli Iron hanno proposto uno show fatto di scenografia (notevole), luci e suoni mai visti nei precedenti concerti, generose fiammate hanno catturato l’attenzione sulla mascotte Eddie the Head presentatasi sul palco in tutti i suoi 3 metri di altezza. Qualcuno lo vede come uno zombie: per me è l’anima degli Iron che si rigenera col trascorrere del tempo seguendo l’idea musicale che la band sa rinnovare senza mai cullarsi sul passato.

Alle 20 sono stati preceduti dalla band heavy metal “The Raven Age” che hanno raccolto vere ovazioni e tanti applausi. Il gruppo è pilotato da George Harris, figlio del bassista Stephen che con orgoglio (anche paterno) ne avrà certamente apprezzato la performance.

L’urlo metal degli Iron Maiden sta attraversando l’Italia da Milano a Roma fino a Trieste, impossibile non esserci a questa “tanta roba”.


gidi

Stampa Torna alla home page
 ARCHIVIO
 
RICERCA IN ASN   
 
  FOTO GALLERIA
SCRIVI
(solo utenti registrati)
Opinioni
Commenti
Sfoghi
Racconti e poesie
Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni


Privacy Copyrights © - ASN - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Tutti i diritti sono riservati
direttore responsabile: Gianpaolo Dabove - partita Iva 00874170095
  realizzato da Visiant Outsourcing