Agenzia Giornalistica - Savona Notizie Agenzia Giornalistica - Savona Notizie
16/10/2017
ASN online - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Agenzia quotidiana di informazioni e opinioni 
   Chi siamo      Servizi      Pubblicità      Per i vostri comunicati      Collabora      Lettere al direttore      Newsletter
Registrati
login:
password:
Hai dimenticato la password?
Attualità
Cronaca
Cultura
Curiosità
Dove andare
Gastronomia
Informatica
Musica
Politica
Racconti e poesie
Scadenze
Sport
AMICI DEL SASSELLO
 Associazione
 Biblioteca
 La Voce del Sassello
 Museo Perrando
Google

   BORSA
METEO

 

Argomento 'Musica'

John Mayall la leggenda del blues in Italia
Data di pubblicazione: 05/09/2015
John Mayall la leggenda del blues in Italia 17 ottobre Bologna - 18 ottobre La Spezia - 19 ottobre Milano

La star del blues inglese John Mayall arriva in Italia per tre date esclusive: sabato 17 ottobre all’Auditorium Manzoni di Bologna, domenica 18 ottobre al Teatro Civico di La Spezia e lunedì 19 ottobre all’Alcatraz di Milano. I biglietti sono disponibili sul circuito Ticketone (online e nei punti vendita tradizionali) e nei punti vendita Vivaticket www.vivaticket.it   

Ieri, 4 settembre, è uscito in tutto il mondo il nuovo album “Find a way to care” prodotto da John Mayall e Eric Corne presso gli House of Blues Studios.

La carriera di John Mayall, classe 1933, inizia col singolo “Crawling Up The Hill / Mr. James” (Decca, 1964) e si snoda in una lunga serie di collaborazioni eccezionali, dall’apertura dei primi tour inglesi di John Lee Hooker, T-Bone Walker e Sonny Boy Williamson fino alla formazione dei Bluesbreakers. Sarà questa vera e propria fucina di talenti, che annovera tra i suoi componenti Mick Taylor e Mick Fleetwood, a fargli raggiungere la popolarità nella seconda metà degli anni ’60, grazie a capisaldi del blues inglese quali “John Mayall & The Bluesbreakers with Eric Clapton” (Decca, 1966). Negli anni ’70 Mayall esplora ulteriormente jazz, rock e blues insieme a performer quali Blue Mitchell, Red Holloway, Larry Taylor e Harvey Mandel; nel 1982 decide di riformare i Bluesbreakers e riesce a convincere Mick Taylor, ormai un Rolling Stone, a partire in tour e a registrare il concerto live “Blues Alive” (Rca Columbia, 1982) in compagnia di ospiti eccellenti come Etta James, Albert King, Buddy Guy e Junior Wells.

Negli ultimi dieci anni Mayall ha continuato a pubblicare lavori per la sua etichetta online Private Stash Records, tra i quali “Time Capsule” (raccolta di registrazioni live del periodo 1957-62) e “Boogie Woogie Man” (selezione di performance soliste). Il 30 maggio 2014 esce il suo ultimo album, “A Special Life” (Forty Below Records), che riscuote un buon successo di critica.

Sabato 17 ottobre
Bologna, Auditorium Manzoni
Platea I e II: € 39 + d.p.
Platea III e Galleria I: € 35 + d.p.
Galleria II e Balconata I: € 30 + d.p.
Balconata II e III: € 18 + d.p.

Domenica 18 ottobre
La Spezia, Teatro Civico
Primo settore: € 30 + d.p.
Secondo settore: € 25 + d.p.

Lunedì 19 ottobre
Milano, Alcatraz
Posto unico in piedi: € 30 + d.p.



Fonte Parole & Dintorni
Stampa Torna alla home page
 ARCHIVIO
 
RICERCA IN ASN   
 
  FOTO GALLERIA
SCRIVI
(solo utenti registrati)
Opinioni
Commenti
Sfoghi
Racconti e poesie
Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni


Privacy Copyrights © - ASN - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Tutti i diritti sono riservati
direttore responsabile: Gianpaolo Dabove - partita Iva 00874170095
  realizzato da Visiant Outsourcing