Agenzia Giornalistica - Savona Notizie Agenzia Giornalistica - Savona Notizie
18/11/2017
ASN online - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Agenzia quotidiana di informazioni e opinioni 
   Chi siamo      Servizi      Pubblicità      Per i vostri comunicati      Collabora      Lettere al direttore      Newsletter
Registrati
login:
password:
Hai dimenticato la password?
Attualità
Cronaca
Cultura
Curiosità
Dove andare
Gastronomia
Informatica
Musica
Politica
Racconti e poesie
Scadenze
Sport
AMICI DEL SASSELLO
 Associazione
 Biblioteca
 La Voce del Sassello
 Museo Perrando
Google

   BORSA
METEO

 

Argomento 'Racconti e poesie'

La storia di Lena, gatta scomparsa poi ritrovata
Data di pubblicazione: 18/10/2014
La storia di Lena, gatta scomparsa poi ritrovata Il ritorno dalle vacanze in Corsica si era trasformato, per Monica ed il marito, turisti tedeschi, in un dramma

Alla discesa dal traghetto della Corsica Sardinia Ferries a Vado Ligure (Savona), spaventata da qualcosa, l’amata gatta Lena era fuggita dal trasportino ed era andata a rifugiarsi in porto, senza più essere trovata malgrado le lunghe ricerche.

Avevano potuto portarsi in ferie la bestiola grazie ai servizi della compagnia di navigazione: cabine a misura di Fido, libero accesso a tutti gli spazi pubblici della nave (tranne il ristorante), procedure di pulizia ad hoc, offerte e promozioni commerciali tarate sui quattro zampe. Grazie ad una politica che agevola la libertà di movimento dei pet e dei loro proprietari. La Corsica Sardinia Ferries si distingue infatti come compagnia di navigazione “animal friendly” e segnalata come esempio dalla Protezione Animali per le altre aziende che operano nel settore.

Tornata in Germania Monica aveva subito allertato le associazioni animaliste di Corsica e Liguria, che avevano diffuso l’appello su facebook. E’ stata un’altra turista, questa volta austriaca, che sbarcando aveva casualmente intravisto la gatta, sempre spaventata ed inavvicinabile, ai bordi di una condotta fognaria del porto, a dare l’allarme.

Erano subito intervenuti i volontari del gattile Enpa di Albissola Marina, guidati da Paola, i cui tentativi sono stati però vani di fronte all’impossibilità di avvicinare la gatta, ancora terrorizzata.

L’unica soluzione poteva essere la voce di Monica, tornata subito a Vado col marito; ma ci sono volute diverse ore e continui richiami della proprietaria, per convincere la gatta ad uscire, avvicinarsi piano piano e farsi finalmente prendere e rinchiudere nel trasportino che Paola teneva pronto, nascosta nelle vicinanze.

Una storia quindi a lieto fine, grazie alla collaborazione delle volontarie del gattile Enpa di Albissola e delle associazioni “Aiutiamo i gatti della Corsica”, Enpa e Oipa.


Fonte Enpa Savona
Stampa Torna alla home page
 ARCHIVIO
 
RICERCA IN ASN   
 
  FOTO GALLERIA
SCRIVI
(solo utenti registrati)
Opinioni
Commenti
Sfoghi
Racconti e poesie
Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni

Privacy Copyrights © - ASN - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Tutti i diritti sono riservati
direttore responsabile: Gianpaolo Dabove - partita Iva 00874170095
  realizzato da Visiant Outsourcing