Agenzia Giornalistica - Savona Notizie Agenzia Giornalistica - Savona Notizie
21/11/2017
ASN online - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Agenzia quotidiana di informazioni e opinioni 
   Chi siamo      Servizi      Pubblicità      Per i vostri comunicati      Collabora      Lettere al direttore      Newsletter
Registrati
login:
password:
Hai dimenticato la password?
Attualità
Cronaca
Cultura
Curiosità
Dove andare
Gastronomia
Informatica
Musica
Politica
Racconti e poesie
Scadenze
Sport
AMICI DEL SASSELLO
 Associazione
 Biblioteca
 La Voce del Sassello
 Museo Perrando
Google

   BORSA
METEO

 

Argomento 'Attualità'

Ecco la bandiera lilla, marchio di civiltà
Data di pubblicazione: 17/03/2013
Ecco la bandiera lilla, marchio di civiltà Via al nuovo riconoscimento per i Comuni virtuosi con le persone disabili

Dopo le bandiere blu, verdi e arancioni che premiano i Comuni virtuosi nel campo dell’ambiente è in arrivo un nuovo riconoscimento che riguarda direttamente le persone e in particolare quelle che presentano disabilità di diverso tipo.

Il nuovo vessillo si chiamerà bandiera lilla e certificherà un nuovo tipo di servizio a vantaggio del turismo e dell’attenzione alle persone più fragili da parte dei Comuni liguri.

“La Liguria farà da apripista in Italia della nuova bandiera – affermano gli assessori regionali Berlangieri e Rambaudi – e dopo la certificazione dei Comuni liguri che rispetteranno i parametri definiti dal protocollo bandiera Lilla avverrà l’esportazione del riconoscimento anche alle altre regioni d’Italia”.

Per valutare l’attenzione verso i disabili sono state individuate tre categorie: i Comuni, le strutture ricettive e i bagni marini. Per ognuna di queste tre sarà preparato un questionario che, una volta sottoposto all’approvazione della Consulta ligure delle disabilità, verrà somministrato agli appartenenti alle diverse categorie perché rispondano alle domande.

I questionari serviranno a verificare l’esistenza di strumenti, iniziative, informazioni a favore del turismo disabile. Si andrà dalla valutazione delle infrastrutture, all’accessibilità del Comune, dalle iniziative a favore delle persone disabili, alle strutture di accoglienza, fino ai menù specifici per le diverse esigenze.

“Per ottenere il riconoscimento – spiegano i due assessori liguri - i bagni marini e le strutture ricettive dovranno ottenere un punteggio che corrisponda almeno al 50% del massimo ottenibile, rispondendo positivamente a tutte le domande del questionario. Mentre i Comuni dovranno avere un doppio parametro: un punteggio pari o superiore al 50% del massimo ottenibile dal questionario e almeno il 10% delle strutture ricettive comprese nel territorio comunale con una bandiera lilla”.

La soglia del 10% è stata identificata valutando che rappresenta il doppio della percentuale di disabili rispetto alla popolazione italiana.

Il progetto prenderà il via nei prossimi giorni grazie alla collaborazione tra Regione Liguria, Consulta ligure per la disabilità, associazioni di categoria che si occuperanno di diffondere l’iniziativa e somministrare i questionari, per effettuare la prima assegnazione della bandiera lilla subito dopo l’estate.


Fonte Regione Liguria
Stampa Torna alla home page
 ARCHIVIO
 
RICERCA IN ASN   
 
  FOTO GALLERIA
SCRIVI
(solo utenti registrati)
Opinioni
Commenti
Sfoghi
Racconti e poesie
Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni

Privacy Copyrights © - ASN - Agenzia Giornalistica SavonaNotizie - Tutti i diritti sono riservati
direttore responsabile: Gianpaolo Dabove - partita Iva 00874170095
  realizzato da Visiant Outsourcing